top of page

Stefano D’Anna

Arrangiatore, polistrumentista

Chitarra, basso, armonica, tastiere, mandolino, steel-guitar, percussioni

Stefano D'Anna si appassiona alla musica già da bambino ascoltando i dischi di grandi artisti tra cui Queen, Led Zeppelin, Bruce Springsteen, The Who, Pino Daniele, Zucchero e molti altri. A otto anni inizia gli studi di pianoforte ma li abbandona dopo 3 anni per dedicarsi alla chitarra che inizia ad apprendere grazie a un corso organizzato alla scuola media.

 

Al  liceo conosce Roberto Muscari (diplomato alla RGA di Milano) che diventerà suo insegnante prima di chitarra e poi di basso. Sperimenta molto suonando con varie formazioni e artisti del torinese e soprattutto in contesti come le jam session sviluppando un grande amore per il blues e per l’improvvisazione. Da autodidatta impara a suonare l’armonica.

 

Nel periodo universitario si dedica anche allo studio di programmi di audio editing come Logic e lavora anche in uno di di produzione audiovisiva producendo anche musiche per video istituzionali. Suonando già diversi strumenti inizia ad approfondire l’aspetto legato agli arrangiamenti e alla polifonia sperimentando varie tecniche di registrazione e soprattutto home-recording.

 

Nel 2014 partecipa al seminario “La clinica del Groove” con Faso e Christian Meyer (bassista e batterista di Elio e le Storie Tese) esperienza che rivoluzionerà completamente il suo modo di concepire il linguaggio musicale. Negli anni a seguire partecipa a vari seminari in cui ha l’occasione di suonare sul palco con artisti noti nella scena nazionale e internazionale tra cui Andrea Braido, Cesareo (altro membro degli Elio e le Storie Tese), Susan Didrichsen,  Aaron Spears, Johnny Burgin e Steve Harvey.

 

Nel 2016 conosce Paolo Rigotto (ex batterista della Banda Elastica Pellizza e polistrumentista) da cui impara a usare Cubase e con cui approfondisce lo studio della polistrumentistica applicata.

Inizia a impartire le prime lezioni di chitarra, basso, armonica e collabora con la compagnia di musical Incanto arte Creativa prendendo parte a vari spettacoli in teatro accompagnando i cantanti con vari strumenti.

 

In quello stesso anno entra a far dei Magisteri, un gruppo di cantautorato italiano che sperimenta vari generi. Realizzeranno assieme due album di cui curerà i mixaggi e gli arrangiamenti e in cui suonerà le chitarre, la lap-steel guitar, il mandolino, le armoniche e alcune percussioni.

Con loro 2019 viene chiamato ad esibirsi e a fare da giudice al Vicenza Rock Contest. Nel 2021 parteciperanno alle semifinali di San Remo Rock e nel Settembre del 2023 arriveranno primi classificati al concorso Rock the Pine.

 

Stefano_Danna_armonica.jpg
Stefano_Danna_basso.jpg
Stefano_Danna_1.jpg
Stefano_Danna_2.jpg
bottom of page